Prima uscita dopo Natale per Chicago , ma la musica non cambia , ed e’ la 4ta vittoria consecutiva, ma forse anche quella piu’ convincente di tutte, sopratutto anche perche’ e’ dovuta almeno al 50% all’ottima prestazione di un “irriconoscibile” Marty Turco (FOTO) che solo per pura sfortuna non porta a casa uno shutout piu’ che meritato ( vera notiziona della gara)

  Columbus inizia subito all’attacco nel primo periodo e nei primi 5 minuti e’ proprio Turco, in due occasioni in particolare, a sfoderare una reattivita’ incredibile , prima su Brassard e poi su Moreau. Al 7.00 pero’ e’ Chicago a passare con Kopecky (FOTO)

  che riceve da dietro porta un disco lavorato dal suo compagno di nazionale Hossa , rientrante dall’infortunio di qualche settimana fa’ ( e la cosa si e’ notata notevolmente , 2 assist nella gara per lui) ,1-0 Hawks.I ragazzi di Quenneville tengono e convincono difensivamente ed il periodo si chiude con questo parziale.

Il secondo periodo e’ piu’ attendistico da parte di entrambe le squadre , che tirano poco , ma vengono ben salvaguardate dai due goalie che mantengono inviolate per tutti e 20 i minuti le loro gabbie.

  Ma e’ nel terzo tempo che Chicago gioca il “break” e allunga subito al 41.22 con Sharp che in PP finalizza uno splendido assist della coppia Seabrook-Hossa, 2-0 Hawks. Tempo 10 minuti ed e’ di nuovo, in PP, Chicago a passare con Dave “The Rat” Bolland (FOTO)

che chiude una triangolazione nello slot iniziata da Brouwer e Bickell, 3-0 Hawks al 51.10. C‘è il tempo per il disco al centro e Columbus frastornata subisce il quarto goal ad opera di nuovo di Sharp che segna con un bolide da fuori su passaggio di Toews e Brouwer, 4-0 Chicago. Al 57.34 arriva pero’ l’immeritato ( per Turco ) goal della bandiera di Columbus con Brassard in PP servito da Sestito e Tyutin , 4-1 finale per i BlackHawks.

 Domani , Martedì 28 Dicembre i BlackHawks tornano a giocare in trasferta in quel di St. Louis per portare la striscia di vittorie a 5 consecutive .

Annunci