Evidentemente le festività di Natale e Capodanno sono state adeguatamente celebrate non soltanto nell’ alveare varesino ma anche in terra ticinese e la conferma del “sospetto” si è avuta ieri sera sul ghaccio di Biasca, alla ripresa delle “ostilità” fra l’ HC Blenio ed i KillerBees che hanno chiuso la partita con il risultato …. calcistico di 3 reti a 0 a favore dei biancoazzurri.

I pochi reduci dei vari veglioni di entrambe le formazioni hanno dato vita ad un opaco incontro che si è trascinato sonnolentemente fino al sessantesimo, animato soltanto in rare occasioni dai sussulti di qualche giocatore disturbato durante il “riposo” e prontamente … tranquillizzato dalla buona coppia arbitrale.
L’ unico che, probabilmente astemio, si è presentato del tutto arzillo è stato il bravo portiere del Blenio che pur ricevendo 52 tiri delle Api, è stato trafitto soltanto tre volte dai varesini Fogliopara, Rizzo e Vischi.
Domenica prossima la destinazione dei KillerBees sarà la pista di Faido, dove il temibile Nivo tenterà di arrestare il volo delle Api che comunque, al momento, sono ancora capofila della classifica nonostante i tentativi sia sportivi in pista di qualche agguerrita rivale, sia meschinamente fasulli al di fuori del ghiaccio di qualche altra…..!

Annunci