(Comunicato Stampa Varese Killer Bees)

Ieri a Faido, in occasione del penultimo incontro stagionale, si è di nuovo udito il vittorioso ronzio delle Api che hanno trafitto il coriaceo HC Nivo, neoretrocesso dalla II Lega la scorsa stagione e diretto concorrente dei varesini al secondo posto della classifica. Vista l’importanza che entrambe le formazioni attribuivano all’incontro, si è assistito ad una partita carica di tensione agonistica ma tutto sommato corretta in cui i minuti di penalità sono soprattutto dovuti a sanzioni disciplinari per proteste dovute al nervosismo, piuttosto che a vere e proprie scorrettezze.

Continui ribaltamenti di fronte ed una notevole imprecisione nel tiro hanno caratterizzato l’intero incontro di ambedue le contendenti, unitamente ad un inusuale numero di pali colpiti: al termine 5 per i varesini, compreso un tiro di rigore, contro 4 dei locali. Risultato al termine dei tempi regolamentari 3 – 3, con reti per i Killer Bees di Merzario al 7’13” e 48’44” e di Malacarne a 5′ dal termine. Dopo 2’08” del supplementare decisivo il secco tiro dalla blu di Barban che chiudeva l’incontro.

Da sottolineare soprattutto la tenacia e la voglia di non mollare dei varesini, seriamente determinati ad onorare al meglio il loro campionato fino all’ultimo secondo di gioco a disposizione. 

Ci auguriamo che questo mai sopito orgoglio possa servire loro anche nell’ultimo decisivo incontro di domenica prossima a Varese, inizio ore 19.30, per tentare di trafiggere nuovamente l’avversario di turno, l’ HC Ascona, al momento insediato al secondo posto in classifica che però dovrebbe cedere ai lombardi  nel caso di una vittoria dei KillerBees.   Queste motivazioni unite all’acerrima rivalità dei contendenti, saranno sicuramente i presupposti  per un incontro al “calor bianco” che ci auguriamo possa essere seguito da tutti i tifosi varesini.

Hc Nivo Varese Killer Bees 3 – 4 ( 0:1, 2:0,  1:2, 0:1 )

Penalità : HC Nivo 3×10′ + 10×2′  –  VareseKillerBees 1×10′ + 10×2′

Reti: 7’13” Merzario ( Rizzo ), 21’09” Celio D., 23’32” Cavanna, 41’49” Oprandi ( Celio D. ), 48’44” Merza-rio ( Suominen), 54’57” Malacarne, 62’08” Barban.

Formazione KillerBees :

33 – Mitrano Francesco, 14 – Barban Nicola, 87 – Milani Francesco, 88 – Odino Gianfranco,  13 – Asselstine Albert, 11 – Vischi Marco,  9 – Fogliopara Andrea, 8 – Cesarini Matteo, 23 – Malacarne Enrico, 32 – Rizzo Marco, 10 – Rotolo Luca,  7 – Suominen Ilkka Juhani,  19 – Teruggia Tommaso,  5 – Merzario Giancarlo
Headcoach Cacciatore John

Annunci