Di Alice Pani (Varese Killer Bees)

Come previsto, chi ha assistito all’ultimo incontro stagionale dei Killer Bees non si è sicuramente an-noiato: i varesini si sono assicurati il secondo posto assoluto sconfiggendo con un incontestabile 6 – 2 l’ HC Ascona, al termine di un incontro di buon livello, giocato a viso aperto da entrambe le formazioni, con velocità, grinta ed anche con ruvidi scontri fisici, comunque sempre entro i limiti della correttezza.

 

Numerosi e continui i capovolgimenti di fronte che, soprattutto nel primo periodo, hanno impegnato entrambi i portieri in diverse occasioni. Al 16’29” gli ospiti passano in vantaggio dopo una prolungata azione sotto la porta varesina chiudendo il primo periodo a proprio favore. Alla ripresa del gioco arriva dopo soli 37″ il pareggio biancoazzurro ad opera di Malacarne . Una serie di fischi arbitrali, nel complesso quasi sempre azzeccati, per penalità dovute soprattutto alla stanchezza caratterizzano il periodo centrale di gioco. A pochi secondi dal suono della sirena, Suominen porta in vantaggio le Api, è il goal del 2 a 1. Nell’ultimo tempo, Malacarne va subito a segno al 46’04” ma i ticinesi rispondono dopo un solo minuto con un ultimo sussulto, per poi cedere definitivamente le armi alla micidiale serie varesina che, in 5 minuti, ad opera di Malacarne, Merzario e Fogliopara firmano il risultato finale.

Per le Api si sono rivelate armi vincenti, oltre alle capacità tecniche, un grande “cuore”, la tenacia e l’orgoglio che, nell’hockey “giocato”, hanno sempre permesso loro di primeggiare.

Certamente sarà così anche per la prossima stagione, con l’appoggio dei preziosi e dinamici sponsors (particolarmente simpatica e gradita la loro collettiva “partecipazione” alla foto ufficiale) e di tutti i tifosi che accomuniamo in un unico ringraziamento per la fattiva presenza durante l’arco di questo campionato.

Dopo una brevissima pausa, appena possibile comunicheremo i nuovi progetti e le iniziative riguar-danti i prossimi impegni delle Api. Arrivederci e buon hockey a tutti !!

VARESE KILLER BEES – HC ASCONA 6—2 ( 0-1, 2-0, 4-1 )

Penalità: Varese Killer Bees 2’ x 14 + 10’ x 2 + 20’ x 1

Hc Ascona 2’ x 15

Reti: 16’29” Ruggeri (Naretto), 20’37” Malacarne (Rotolo), 39’13” Suominen (Rizzo, Fogliopara), 46’04” Malacarne (Odino), 47’59” Angeloni (Nicora), 50’11” Ma-lacarne (Rotolo), 55’30” Merzario (Malacarne), 56’51” Fogliopara (Malacarne).

Formazione: Mitrano, Albanesi, Barban, Fogliopara, Milani, Vischi, Asselstine, Odino G., Rizzo, Terruggia, Malacarne, Rotolo, Cesarini, Merzario, Suominen, Di Pietro.

Coach: John Cacciatore

Annunci