Stagione finita per Rob Sirianni, la rottura di una vertebra lombare lo mette a riposo 3 mesi prima della semifinale contro il Valpellice. Una perdita grave, quella del top scorer da due anni ormai del campionato, giocatore capace di risolvere le partite anche con un lampo dopo magari una partita incolore.

Foto by lihg (Max Pattis)

Il Val Pusteria tuttavia non si scompone con coach Mair che ha richiamato all’ordine la sua squadra, in trincea contro il Valpellice ci si andrà senza Sirianni, ma nessuno vuole sentire la parola sconfitta prima di iniziare.

Annunci