Italia-Francia 1-2 R (0-0, 1-0, 0-1, 0-0, 0-1)

Marcatori: 1° tempo: nessuna marcatura; 2° tempo: 1-0 05.05 Helfer (Scandella -I). 3° tempo: 1-1 01.29 Desrosiers (Arrossamena -F). Overtime: nessuna marcatura; rigore decisivo: Hecquefeuille (F).

Formazione Italia: Tragust (Bernard); Johnson, Helfer, R.Hofer, Gruber, De Marchi, Marchetti, Lutz, A.Hofer; Iori, Iannone, Pittis, Scandella, Watson, Felicetti, Egger, Insam, Ansoldi, Fontanive, De Toni, Souza. Allenatore: Rick Cornacchia.

Formazione Francia: Lhenry (Quemener); Auvitu, Bachet, Besch, Hecquefeuille, Moisand, Roussel, Trabichet; Arrossamena, Da Costa, Desrosiers, Gras, Henderson, Lamperier, Meunier, Raux, Romand, Tardif, Treille, Leblond. Allenatore: Dave Henderson.

Arbitri: Cassol e Gastaldelli (Zatta-Stella).
Non basta agli azzurri il gol in apertura di secondo periodo di Armin Helfer, la prima amichevole con la Francia è vinta dai transalpini. Nell’Italia giocano i pusteresi Helfer e Hofer, mentre in porta troviamo dal primo minuto Thomas Tragust. Lasciati fuori invece i giovani Larkin, Kostner e Traversa che pur avevano ben figurato nelle sfide con la Polonia.

Italia che gioca un buon hockey arrivando al vantaggio dopo cinque minuti nel secondo periodo, dove la Francia preme ed in più di una occasione rischia di far male, il pareggio dei transalpini arriva a inizio terzo periodo con Desrosiers e porta la sfida all’overtime. Dopo un overtime a reti bianche la sfida finisce ai rigori, dove l’Italia esce sconfitta.

Annunci