Di Marco Di Francesco

Ormai ci sto prendendo gusto a scrivere, sarà per la Redazione che rende gli articoli con il mio falso italiano leggibili o più semplicemente perchè mi piace. La trasferta al seguito delle Dame Azzurre in quel di Caen è stata molto stimolante per le mie celluline grigie, ho visto una Italia capace di esprimere un buon hockey e anzi… Una Italia capace di dominare letteralmente le avversarie, ma incapace di reggere alla lunga, dodici partite in campionato sono poche e in queste rassegne queste cose si pagano.

Le ragazze non peccano di impegno e nemmeno si può dire che manchino di classe, ma manca il fisico, mancano le partite e diciamolo chiaro manca qualcuno che finalmente si interessi davvero a loro. Lo staff tecnico è sembrato un attimo abbandonato a se stesso e cosa ancora più grave, pochi in Italia sapevano che c’era una Nazionale che si preparava per i Mondiali se non per gli sforzi fatti dai siti di hockey italiani. Quando queste ragazze riceveranno quello che meritano per il loro impegno? I risultati sono alla portata, ma è ora che in Italia si sveglino e le aiutino….

Annunci