Una prova di squadra e di come un gruppo possa tirarsi fuori dalle grane da solo, questa è stata la prova che ha dato oggi Bolzano in quel di Torino Tazzoli. Le padrone di casa sono senza Martina Gili e Denise Orifici e con Michelle Masperi spostata in attacco, mentre le bolzanine hanno come supporto morale a bordopista Diana Da Rugna.

Un primo periodo avaro di emozioni nel quale vince una generale noia, prova a svegliare la sua squadra (ed anche il pubblico) Elisa Ballardini quando con una bella discesa si porta dietro tutta la difesa bolzanina, ma la conclusione risulta essere fiacca da non creare problemi a Giulia Mazzocchi. Da parte bolzanina nei minuti finali una monumentale Wally Kaser fa tremare i tifosi torinesi, ma Chiara Traversa fa buona guardia.

Il secondo periodo è più vivo e più interessante con Torino che passa subito in vantaggio con Anna De La Forest e che potrebbe raddoppiare poco dopo con Silvia Carignano, si scatena una vera e propria fagiolata davanti a Giulia Mazzocchi che si conclude con un nulla di fatto. Ancora una super Anna De La Forest protagonista, è proprio lei a servire l’assist per il secondo gol torinese con Carola Saletta. Dopo questa rete blackout totale delle torinesi e grande reazione delle bolzanine che fanno gruppo intorno alla loro capitana Wally Kaser, le Eagles trovano il pareggio con le reti di Michela Angeloni e Sabrina Stubner. Il Real subisce il colpo e si ritorna con le torinese completamente al gioco della paura e degli assalti bolzanini, le Eagles trovano il vantaggio definitivo con Samantha Gius, per un risultato che a fine partita dirà Torino 2 Bolzano 3.

Annunci