Domenica 17 aprile, oltre alla finale di campionato che ha aggiudicato il nono scudetto al Bolzano, ad Asiago si è disputato un incontro amichevole tra le Leonesse padrone di casa e le Diavoli Rossoneri Ladies.

La partita combattuta e accesa fin dai primi minuti, si è conclusa con i seguenti parziali 2-2 il primo tempo, 0-0 il secondo e 6-1 nel terzo. Nel terzo periodo infatti le milanesi sono apparse stanche ma non hanno mollato, e le leonesse hanno saputo sfruttare l’occasione grazie ad uno “sprint” finale decisivo, ma anche grazie alla presenza di alcune atlete dell’Agordo.

Un incontro sentito e agguerrito, che ha confermato da una parte la grandissima crescita delle Venete e dall’altra la dimostrazione che la formazione meneghina c’è e si è definitivamente consolidata.

Le ragazze, che in campo hanno tirato fuori le unghie da entrambe le parti, hanno saputo dimostrare agonismo, concentrazione e grande determinazione.

Parla dopo la gara Alessandra Martoscia:

Dopo il risultato positivo a Monguelfo ecco una sconfitta in casa Asiago. Perchè?

Ciao! Si, un’amara sconfitta…secondo me una delle cause principali è sicuramente la mancanza di ore ghiaccio, ma non sottovaluto la crescita dell’Asiago. Avendo giocato con loro la scorsa stagione posso dire che sono animate dalla voglia di crescere, si allenano duramente e come noi conoscono le difficoltà che da sempre affligono le sezioni femminili. E’ stata una partita combattuta, a volte fallosa da entrambe le parti. Il secondo tempo si è concluso in parità, nel terzo siamo state colte dalla stanchezza, e sicuramente la presenza di alcune giocatrici di seria A nelle file dell’Asiago ha fatto la differenza. Dalla nostra parte Alice Beretta la nostra punta di diamante, ha dato il massimo supportata da un’eccellente gioco di squadra e da una ritrovata Romina Angeloni.

La magnifica prestazione di Valeria Ghirimoldi ha fatto la differenza nella nostra porta, e la giovanissima Arianna Noto ha dato il massimo con ottimi risultati.

Si avvicina il Torneo Danae. Come vi state preparando? L’obiettivo di quest’anno?

Il torneo Danae per me è molto importante. Era una mia compagna di squadra, ed è per lei che scenderemo in campo con l’obiettivo di vincere. La nostra squadra è molto compatta e unita, inoltre la presenza delle All Stars nella nostra panchina e di nomi come Daniela Villa sarà di sicuro supporto.

Ghiaccio e Roller. A cosa stai pensando?

Beh il ghiaccio è nel mio cuore e l’hockey è nell’anima. Quest’anno proverò a cimentarmi con l’inline, non so quali saranno i risultati ma mi butto.

Il mio unico pensiero è dare un futuro sportivo alle giovani e, perchè no, portare uno scudetto a Milano.

Annunci