Di Luca “Luco” Cinquanta

Huet, può essere lui la chiave della Francia per salvarsi Foto by by Jonathan Daniel/Getty Images

La nazionale francese è inserita nel Girone B con Canada, Svizzera e Bielorussia. Inizia l’avventura!

La Fédération Française de Hockey sur glace si presenta in Slovacchia per disputare la 75° edizione dell’IIHF World Championship. Inserita nel Gruppo B, la nazionale allenata dal CT Dave Henderson dovrà affrontare il Canada, n.2 del ranking ed iscritto nella lista delle favorite per la corsa al successo finale, la Svizzera di Sean Simpson (7) e la Bielorussia di coach Eduard Zankovets, decimo nella classifica mondiale. La sede del girone in cui sono inclusi i blues sarà la Steel Aréna di Kosice, per l’occasione verrà riconosciuta come la Trojak Ladislav Arena per il regolamento dell’IIHF che prevede norme precise per quanto riguarda la sponsorizzazione per le strutture sportive. Lo scorso anno, in Germania, la Francia si classificò al 14° posto finale, ottenendo la 15° piazza nel ranking mondiale, un passo sopra l’Italia di Rick Cornacchia, recentemente promossa e futura partecipante di Finlandia e Svezia 2012.

La lista dei convocati scelti da coach Dave Henderson, composta da 21 elementi, vede Eddy Furhi e Cristobal Huet come portieri. Il primo, gigante da 194 cm del 1975, è l’estremo difensore del team francese Bruleurs de Loups, mentre il secondo è parte del roster degli svizzeri del Fribourg.

La lista dei difensori vede Vincent Bachet e Thomas Russel, compagni di squadra nel Gothique d’Armiens, Nicolas Besch ed il giovane gigante Antonin Manavian (191 cm del 1987), facenti parte del roster dei Bruleurs de Loups, e Benoit Quessandier, pilastro dei Delfini d’Espinal, tutti e cinque impegnati nella Ligue1 francese. Johan Auvitu, dei finlandesi JYP, e Baptiste Arnar, con gli svedesi del Rogle BK, sono gli unici due difensori impegnati in campionati stranieri.

La linea d’attacco della nazionale francese, scelta da Dave Henderson, presenta solo due over30: Laurent Meunier (1979), facente parte del roster degli svedesi del Timra IK, e Laurent Gras (1976), punta dello Chamonix HC. Il gigante Sacha Treille (1987 e 196 cm), impegnato nel campionato svedese con i Malmo Redhawks, è il più giovane dei blues, seguito dagli ’86 quali Brian Henderson (Gothique d’Armiens), Teddy Da Costa, proveniente dai polacchi del KH Zaglebie Sosnowiec, ed Erwan Pain (Ducs de Dijon). Yorick Treille (nel roster dei cechi del HC Vitkovice Steel), Pierre-Edouard Bellemare (giocatore dello Skelleftea AIK) e Kevin Hecquefeville (Kolner Haie di Colonia) sono gli altri convocati impegnati in campionati esteri. Luc Tardif, dei Dragons de Rouen, 27enne di 192cm, e Darmien Raux (Diables Rouges de Briançon) concludono la lista.

Annunci