Foto by Jukka Rautio / HHOF-IIHF Images

Due partite e due vittorie per le giovani foglie d’acero al mondiale Slovacco tra venerdi e domenica.
Il Canada che mira al podio nonostante la formazione con molti giovani emergenti ha incrociato le stecche venerdi nel primo giorno della rassegna iridata con l’ostica Bielorussia. Gli ex sovietici hanno retto un tempo poi nel momento migliore il talento di Carolina Jeff Skinner ha spezzato l’equilibrio trascinando i suoi verso il successo per 4-1. Domenica invece è toccato alla Francia. I transalpini erano reduci dopo le due amichevoli con l’Italia da due partite di ottimo livello. La prima la bellissima amichevole persa proprio contro il Canada solo per 3-2 a Parigi Berci davanti a 12000 tifosi festanti e la seconda la gara inaugurale del mondiale contro la Svizzera persa solo per 1-0 ai tempi supplementari (rete di Vauclair). Ieri invece è stata tutta un’altra storia, i Nord Americani trascinati dai suoi leader Jason Spezza e Rick Nash hanno passeggiato sui transalpini vincendo per 9-1. Nemmeno super Huet ha potuto fermare le foglie d’acero che hanno segnato con Gragnani, Spezza, Skinner (2), Stewart, Pietrangelo, Burns, Nash e Zajac. Con queste due vittorie il Canada è già sicuro di accedere alla seconda fase e giocheranno domani contro la Svizzera per conquistare il primo posto nel girone

Annunci