Partita tra 2 squadre già qualificate per i quarti, la vittoria cambierà solo la squadra da affrontare, la vincitrice si scontrerà con la Russia mentre la sconfitta affronterà la Germania.

Ci si aspetterebbe quindi una partita giocata al risparmio, ma già da subito le due squadre mettono in chiaro che non sarà un’amichevole e che la voglia di vittoria da parte di entrambe è molta.

Il match risulta infatti movimentato già dai primi minuti, dopo poco più di un minuto il Canada si porta in vantaggio grazie alla rete di Neal, su assist di Spezza, sfruttando una distrazione della difesa svedese, Neal supera il difensore Silfverberg e infila Ersberg con un tiro basso.

La reazione Svedese non si fa però attendere e al 3.43 in PP agguanta il pareggio grazie alla rete di Petrasek che si fa trovare pronto su un disco non trattenuto dal portiere Bernier su tiro di Berglund.

Seguono quindi 2 PP per i canadesi che però non vengono sfruttati, ma appena concluso il secondo PP il Canada si riporta in vantaggio quando Skinner tira in porta, ma il disco sembra venir trattenuto di pinza da Ersberg, ma Tavares lo spinge in rete tra le proteste degli svedesi. Il primo periodo si concluderà quindi sul 2-1.

Il secondo periodo si apre con gli svedesi in inferiorità, ma grazie a buone parate di Ersberg il risultato resta invariato, il PP successivo questa volta a favore della Svezia fa capire che il pareggio non savrebbe tardato ad arrivare e infatti al PP successivo si portano sul 2-2 con Silfverberg che passa il puck a Tedenby che con un rasoterra colpisce il gambale di Bernier e finisce in porta.

Il periodo centrale si chiude così sul 2-2 merito soprattutto delle buone prestazioni di entrambi i portieri.

Nel terzo periodo inizia a vedersi un calo delle prestazioni delle due formazioni e questa volta è il Canada che al 52.31 sfrutta un PP, Burns realizza la rete del vantaggio superando Ersberg che risulta coperto da Nash. Sia la Svezia che il Canada calano molto nel finale di questa partita giocata ad alti livelli per i primi due periodi e non si vengono a creare situazioni di possibile sblocco del risultato, nei minuti finale la Svezia annulla le possibilità di rimonta perdendo totalmente la lucidità prendendo un fallo al 58.34 annullando quindi il PP che avevano ottenuto poco più di un minuto prima e infine prendendo un secondo fallo proprio in chiusura di partita.

L’11 Maggio la Svezia incontrerà quindi la Germania nei Quarti, mentre il Canada affronterà la Russia.

Annunci