La ex repubblica sovietica del Kirghizistan è entrata a far parte della IIHF, paese indipendente dal 1991 conta 218 giocatori provenienti da sei club e in questa stagione si è svolta la terza edizione del campionato che ha visto vincitore il Gornyak Ak-Tuz che ha battuto in finale il Khan Tengri Bishkek per 15-2.

Foto by KIHF

Senza dimenticare l’Ilbirs Bishkek, squadra giovanile che dal 2010 prende parte al campionato del vicino Kazakistan, un paese che insomma da uno slancio al suo movimento dopo il successo dei giochi asiatici. Cambiando latitudini l’Argentina è stato un altro argomento di discussione della IIHF, la Federazione argentina ghiaccio e inline è passata da affiliata ad associata.

Annunci