La domanda è sorta spontanea a molti appassionati italiani quando hanno visto comparire tra le convocazioni Mark Cornacchia, figlio dell’attuale allenatore della Nazionale, senza alcun diritto di giocare per l’Italia non avendo mai giocato nel nostro campionato.

Andiamo a vedere dunque il profilo di Cornacchia:

http://www.eliteprospects.com/player.php?player=43066

Giocatore della RIT (NCAA) ha cominciato la sua carriera in OPJHL (quindi non in Italia) e viene ammesso così al ritiro della Nazionale, ciò implicherà dunque un volo pagato dall’America fino a qui per un ragazzo che viene di fatto a farsi una vacanza senza pagare. Perchè tutto ciò? Un raduno di agosto dovrebbe servire ai giovani italiani per cercare di mettersi in luce e sperare poi magari nella chiamata per il Mondiale viene dunque offuscato da questa scelta strana, ci vengono in mente tanti giocatori giovani che quel posto lo avrebbero meritato decisamente di più dai giovani asiaghesi Stevan e Presti fino al piemontese Canale o l’altoatesino Frei. Ma non dovevano mettersi in luce i giovani?

Le tante parole che si fanno sui giovani e sul non voler avere solo oriundi puntualmente vengono disattese alla prova dei fatti, altra domanda che inoltre ci viene spontanea fare è come mai la Federazione riesce a trovare i soldi per pagare un volo e questa vacanza ad un canadese e non trovi (o non li voglia trovare) i soldi per far fare più raduni alle giovanili o per far fare un raduno serio alla Nazionale femminile… Domande che attendono risposta…. Chissà se la avremo….

Annunci