(Comunicato ufficiale Ev Bozen 84) Jaroslav Pouzar è una legenda. Non solo nella sua Repubblica Ceca ma anche nel campionato più avvincente del mondo, la NHL. Oggi a 61 anni ovviamente Jaro non è più attivo ma l’EV Bozen avrà la fortuna di sfruttare la sua incredibile esperienza.

Pouzar ha collezionato 3 degli anelli che vengono consegnati ai vincitori della prestigiosa Stanley Cup. Le tre vittorie risalgono agli anni 80, la sua squadra erano gli Edmonton Oilers dove ha giocato in linea con i celeberrimi Wayne Gretzky e Mark Messier.
Terminata la sua carriera oltreoceano, la stella schiva ma efficace ha contribuito a fare dello Sportbund Rosenheim la squadra piu prolifica della Germania, vincendo anche un titolo nel 1989. Compagno di squadra a suo tempo il nuovo allenatore del settore giovanile della SSI Vipiteno Michael Pohl.

Nel 2004 una diagnosi terribile: leucemia. Pouzar, da grande combattente qual e sempre stato ha debellato la malattia con sucesso. Tuttavia la patologia l’ha tenuto lontano dal ghiaccio per tantissimo tempo. Adesso che l’energia e tornata si e dichiarato disponibile a mettere la sua incredibile esperienza al servizio dell’EV Bozen 84, dove fara da consulente tecnico a tutto lo staff ma appoggerà soprattutto la squadra di A2, dove Egon Schenk e Max Fedrizzi avranno a disposizione un personaggio dalla straordinaria sagacia tattica.

Pouzar si aggregherà alla squadra in occasione del ritiro a Trencin a fine agosto. I White Weasels devono il contatto con Jaroslav Pouzar al neo-difensore Stanislav Jasecko. Pouzar infatti è il padrino di suo figlio.

Advertisements