Foto by asiagohockey.it

(Comunicato Asiago Hockey)La Supermercati Migross Asiago perde per 3 a 1 in casa del Val Pusteria e vede cosi sfumare il primo obiettivo stagionale: la Supercoppa Italiana 2011 è, infatti, il secondo trofeo della storia del ValPusteria che va ad affiancare la Coppa Italia conquistata nella passata stagione.
Val Pusteria al completo; Asiago lascia in tribuna Zamparo e Grieco al quale è stato preferito l’americano Lerg.
Bello l’avvio della partita con le formazioni che si alternano in attacco: prima è l’Asiago a creare più pericoli mentre a partire dal 6’ è il Val Pusteria a rendersi più pericoloso.
Proprio nel momento migliore del Val Pusteria (arrivate un paio di conclusioni ben controllate da un attento Lerg), arriva la rete dell’Asiago che insacca con Stefano Marchetti il quale batte Stromberg con un tiro sul secondo palo. La risposta dei padroni di casa non tarda ad arrivare: solo 3’ dopo, la formazione guidata da Kivela vince un duello in balaustra che da il “la” alla marcatura del pareggio siglata da David Ling autore di un bellissimo tiro.
Nel prosieguo di periodo, l’Asiago sventa una inferiorità e si rende pericoloso in un paio con occasioni con Borrelli.
A 2’ dall’inizio della seconda frazione il Val Pusteria sfiora la marcatura con Scandella con un ottimo intervento di Lerg che sventa in tuffo il disco che si stava insaccando a fil di palo.
Asiago che fatica mentre i lupi si rendono pericolosi in più di un occasione: stellati inconcludenti anche con l’uomo in più.
Negli ultimi minuti della frazione buone occasioni per Tauber, sponda ValPusteria, e per Michael Henrich dell’Asiago: computo dei tiri del periodo 13-4 per i pusteresi.
Avvio di terza frazione con il ValPusteria subito in goal, capitalizzando una superiorità nata da un fallo di Strazzabosco al 40’: in goal Max Oberrauch.
Asiago prova a rientrare in partita ma spesso soffre le incursioni offensive di un Val Pusteria che appare più pimpante degli stellati. Negli ultimissimi minuti buon Asiago che comincia a creare gioco ma  che cade in penalità a poco più di un minuto dalla fine complicando, di fatto, l’assalto finale. Negli ultimi secondi, a porta vuota, il ValPusteria trova la rete del definitivo 3 a 1 con Dicasmirro.
E’ già il momento di voltare pagina: da Sabato 24 Settembre riparte il campionato con l’Asiago che ospiterà, alle 20.30, il friulani del Pontebba. Sono ancora disponibili presso la segreteria gli abbonamenti stagionali.

Val Pusteria-Asiago 3-1 (1-1; 0-0; 2-0)
Marcatori: 8.25 Marchetti (Fata), 11.34 Ling (Scandella), 41.42 Oberrauch (Ling, Scandella) SUP, 59.40 Dicasmirro (Persson, Cullen) SUP-VUO
Asiago
: Lerg, Tura, Fata, MacDonald, Miglioranzi, Rossi, Strazzabosco, Marchetti, Basso, Gorza, Tessari N., Tessari M., Borrelli, Benetti, Presti, Ulmer, Henrich M., Bentivoglio, Stevan, Busa, Intranuovo, Vigilante.  All. Tucker

ValPusteria: Stromberg, Hopfgartner, Mair, Hofer, Willeit, Persson, Kelly, Glira, Magnan, Bona, Oberrauch, Scandella, DiCasmirro, Tauber, Cullen, Obermair, Jensen, Tomasini, Haidacher, Crepaz, Ling. All. Kivela

Advertisements