Di Diego De Zolt

 

Foto di Max Pattis lihg.it

 

Finalmente e’ partita la nuova stagione del campionato di hockey su ghiaccio e il Bolzano comincia col botto. Infatti la squadra biancorossa porta a casa una vittoria senza storia nella partita che la vedeva opposta al Renon al Palaonda. Palaonda che si presenta ai suoi tifosi con balaustre nuove e finalmente a norma. Sulle tribune si nota con piacere un nuovo gruppo di tifosi : i ” Red and White united” che si presentano con uno striscione molto grande, a coprire tutto il loro settore, alla squadra e alla societa’. Partita chiusa gia’ nel primo drittel con un parziale di 4 a 0 grazie ai gol di Sharp, insam, Bernard, Knackstedt ( bellissimo gol il suo). Da li in poi il Bolzano controlla la partita senza dannarsi l’anima e arrotonda il risultato nel terzo drittel con una deviazione di Edwardson che chiude la partita sul 5 a 0 per i biancorossi.Episodio curioso a meta’ del terzo tempo: improvvisamente e senza nessun contatto da parte di qualche giocatore in campo, esplode una lastra della balaustra e la partita viene sospesa per una ventina di minuti per consentirne la sostituzione. Ottima la prova del Bolzano, squadra che credo fara’ molto bene quest’anno. Buoni stranieri , giovani e con voglia di giocare. Renon che si e’ dimostrato veramente poca cosa con un portiere che non ha convinto e stranieri poco appariscenti. Ma siamo solo alla prima partita!! Ottima la prova di Zaba che nelle occasioni in cui e’ stato chiamato in causa si e’ dimostrato una vera sicurezza e a fine partita ha ricevuto da Egger il disco del primo shootout della stagione.

Advertisements