Per parlare di fenomeno si dovrà aspettare ancora, ma di certo Matt Piva classe 1988 da Maple (stessa città di Stefan Della Rovere) in due partite è riuscito davvero a stupire tutti.

Arrivato in estate, in pochi avrebbero scommesso su un impatto così devastante da parte del giovane oriundo: due partite e cinque punti. Due gol nella partita di ieri contro il Brunico pesantissimi e che hanno permesso ai Ladini di volare in testa alla classifica a pari punti con il Bolzano di Adolf Insam, la prossima gara sarà contro un Alleghe sicuramente voglioso di far bene dopo due sconfitte ed un banco di prova importante per Piva, per vedere se il Fassa può davvero sognare.

Advertisements