Questo inizio di stagione ci ha regalato un campionato molto bello ed equilibrato dove persino il tanto bistrattato Pontebba ha saputo farsi valere e vincere. Interessanti sono stati anche gli impatti nelle rispettive squadre dei nuovi oriundi arrivati questa stagione.

Un gol americano di MeneiFoto by ic2.pbase.com

Ryan Menei proprio nuovo al campionato non era, esperienza per lui da giovanissimo ad Asiago, ha mostrato la sua crescita come giocatore e di sapersi collocare ampiamente nel gioco di Stefan Mair. In attesa di una esplosione definitiva possiamo dire acquisto azzeccato per gli scoiattoli.

Foto by altoadige.gelocal.it

Stefano Giliati invece è il funambolo del Bolzano, ventiquattro anni da Montreal, è stato il pallino di mercato di diverse società e si capisce il perchè. Un inizio da leader nella squadra di Adolf Insam, sarà brava la società altoatesina a non farselo scappare?

A Fassa invece hanno scoperto Matt Piva, oriundo pescato dalle leghe universitarie e a cui abbiamo dedicato uno speciale una settimana fa circa.

Foto by islanders.nhl.com

In quel di Asiago invece il divertimento lo hanno regalato due giocatori da cui ci aspettava molto Sean Bentivoglio e Jason Pitton. In difesa invece ha dato solidità l’innesto di Drew Fata, fratello di Rico transitato ad Asiago durante il lockout, mentre “l’annuncio” nuovo Bellissimo cercasi lo ha raccolto Anthony Grieco… Nulla ancora di speciale da segnare, ma curioso sarà vedere l’evoluzione di questo ragazzo che può alternarsi ad un portiere navigato come Lerg. In prova e grosso rebus finora il difensore Julian Zamparo.

Il Valpellice in attesa di David Urquhart, alle prese con un infortunio, ha portato in Italia Ryan Huddy figlio dell’assistent coach dei Winnipeg Jets e con parenti proprio in Piemonte. Lui dal canto suo ha messo subito il turbo con gol e assist, sembra inoltre dei nuovi quello più disciplinato tatticamente.

In Friuli sono arrivati due oriundi, il primo è Kevin De Vergilio, al centro durante l’estate di una situazione controversa con l’Asiago, è stato in grado di dare un pò di respiro alle linee pontebbane mostrando anche delle cose interessanti. Il secondo invece è solamente in prova, si tratta di Brian Ihnacak, il giocatore proviene da una famiglia di hockeisti e vedremo cosa ci saprà mostrare.

Annunci