Di M.G.

Inizia l’incontro al G.M.Scola,fin da subito si sente molta agitazione da parte delle 2 formazioni.Dopo pochi minuti c’è grande confusione davanti alla porta del Bolzano e forse un goal per il Fassa, il capo arbitro controlla il video, gol annullato. Il Fassa non demorde e prova a tutti i costi a gonfiare la rete avversaria,ma senza risultato,vengono date solo penalita durante tutto il primo tempo arrivando cosi alla fine 0 a 0.
Nel secondo tempo sembra che il Bolzano abbia inserito una marcia in più,ma più di penalità non riescono a collzionare,ci pensa il Fassa a sbloccare la situazione al 12.02 con il goal del capitano Diego Iori assistito da Margoni e da Vanderveeken.Viene data una penalita al Fassa e il Bolzano ne approfitta per segnare e pareggiare al 19.17 con goal del numero 7 Meyers Josh,assistito da Giliati,si conclude il secondo tempo con il parziale di 1 a 1.
Nel terzo tempo il gioco si fa più duro,le 2 formazioni vogliono portare a casa i 3 punti e forse essere la capolista solitaria,ma giocano troppo pesante e i giocari di entrambe le squadre vengono solamente puniti,ma al minuto 17.15 il G.M.Scola esplode in un esulto con una fucilata del numero 20 Thomas Dantone assistito da Snetsinger e Piva.Il Bolzano tenta il tutto per tutto e al 18.40 toglie Zaba dai pali per mettere il sesto uomo dopo pochi attimi Sullivan manda il disco lungo la balaustra,parte solitario Iori che segna a porta vuota al 19.45 facendo esplodere lo stadio con un boato dei suoi magnifici ultràs.Dopo il saluto il Bolzano si ritira negli spogliatoi con gli ultràs del Fassa che urlano: SALUTATE LA CAPOLISTA!!! La partita si conclude FASSA 3 BOLZANO 1

Annunci