Di Riccardo Stoppa

Lupi Fiat Professional Val Pusteria – Hc Valpellice Bodino Engineering 2-1 d.t.r. (1-0; 0-0; 1-0; 1-0)

Miglioramenti ampiamente in vista Foto by M.C.

Il Val Pusteria incontra la Valpe di coach Ellis per la seconda volta in questo campionato e per la seconda volta si porta la vittoria a casa; nella prima partita vincendo con vantaggio di due goal (5-3) e adesso vincendo con due goal sul 2-1. I 1.300 tifosi presenti al Cotta Morandini vogliono a tutti i costi assistere a questa sfida che come punto saliente vede da una parte Sirianni e Desmet, ex Val Pusteria, e dall’altra Ling e Scandella, i nuovi giocatori che assieme a Oberrauch sono parte della linea che ha segnato di più in casa giallonera. Il primo tempo comincia bene per i Bulldogs che con Sirianni su assist di Pozzi segnano subito il goal dell’ 1-0. I Lupi cominciano subito a reagire ma Regan chiude sempre bene lo specchio della porta e nega il goal al Brunico anche se a metà secondo tempo Ling reclama un goal che però non viene convalidato dopo la visione dell’istant replay. Dall’altra parte invece è Strömberg a impedire sempre il goal. Nel terzo tempo dopo cinque minuti David Ling su assist di Max Oberrauch riesce a oltrepassare la ottima guardia di Regan e pareggia così i conti; più tardi però il goalie del Valpellice si infortuna e passa il testimone a Platè il quale riesce a mantenere il pari, come anche Strömberg, fino alla fine dei tempi regolamentari. All’overtime passano 60 secondi prima di vedere, su assist di DiCasmirro e Cullen, il goal di Matt Kelly che chiude la partita facendo vincere il Val Pusteria su una Valpe che non ha mai smesso di lottare molto bene fino in fondo.

Giovedì i Lupi giocheranno di nuovo in casa e i Bulldogs andranno in casa Alleghe per riprendersi e cercare sempre più di raggiungere l’obiettivo Coppa Italia.

Annunci