Di Riccardo Stoppa
Renon Sport Renault Trucks – Lupi Fiat Professional Val Pusteria 3-2 (3-1; 0-0; 1-0)

Quella che si è svolta a Collalbo si è dimostrata una partita “concentrata”; il match, cominciato alle 19:00 (come succederà poi con tutte le partite di sabato a Collalbo), ha avuto infatti i suoi punti salienti dal 16’ al 18’ del primo tempo. Comincia il Renon ad aprire le danze con Gruber che su passaggio di May e Tudin segna l’1-0 al 16:13 ma al 16:52 i Lupi si riprendono velocemente e così Max Oberrauch segna il goal del pareggio (Ling e Hofer gli assist-men). Al 17:33 Tudin assistito da Daccordo segna il goal del 2-1; un minuto e via: al 18:28 altro goal dei padroni di casa che con Blight servito da Tudin e Pichler chiudono la loro goleada giornaliera. Nel secondo tempo il Brunico riprende il ritmo ma non realizza mentre il Renon ha la chance chiudere definitivamente la partita alla fine del secondo tempo su rigore ma, un po’ per il tiro sbilenco, un po’ per il goalie attento, il rigore non entra. Nel terzo tempo il Pusteria continua a stare in avanti e all’11 David Ling trova la rete dell’1-1 su passaggio di Bona e Kelly. A un minuto dalla fine Strömberg esce dai pali e lascia la porta vuota. Tiri su tiri vengono parati da Krizan e a 4’’ dalla fine c’è l’ultima chance per il Lupi: ingaggio alla sinistra di Krizan, Cullen vince l’ingaggio passando a Ling, Ling fulmina il puck all’incrocio dei pali ma il netminder, attentissimo, para e mette la parola fine alla partita.

Giovedì la “partita delle mille emozioni” sarà a Brunico e i Lupi avranno l’obbligo di riscattarsi.

Annunci