Una partita, quella tra Cortina e Pontebba, che vedeva di fronte le due sorprese di questo campionato. Gli ampezzani si presentano senza il backup Renè Baur e Luca Zanatta, mentre i ragazzi di Tom Pokel sono al completo.

Un'immagine dell'andata Foto by Maurizio Condolo

La partita inizia con più Pontebba che Cortina in avanti, ciò culmina con il vantaggio degli ospiti con un bel tiro di Nicoletti sul quale Levasseur non riesce ad arrivare. Gli scoiattoli macinano più lentamente gioco, ma a 7:50 arriva il colpo improvviso di Jonas Johansson che fredda Alex Petizian. Il primo periodo si conclude 1-1, un avvio veloce e con due gol ha lasciato spazio ad un partita più tattica e con squadre attente su quando colpire.

Nel secondo periodo non si sposta l’equilibrio della gara, il Cortina colpisce in inferiorità numerica: Rob Hennigar scappa via mal guardato dalla difesa bianconera ed insacca. Il Pontebba non ci sta e sfrutta la sua superiorità, Kevin De Virgilio riesce letteralmente a portare Levasseur dove vuole lui e sigla il 2-2 che sarà il risultato finale del periodo. Una menzione va fatta a Levasseur anche oggi in grande spolvero.

Nel terzo periodo il Cortina confeziona la sua vittoria, il trentanovenne Giorgio De Bettin e Mark Isherwood firmano la vittoria dei ragazzi di Stefan Mair che mantengono il primato in classifica, Pontebba che non esce sicuramente ridimensionato dalla partita odierna, ma con la stessa identica voglia e fame di giocare a hockey e vincere.

Annunci