Silenzio e totale anche dal Friuli, ad un mese dall’inizio della stagione la voce giocatori sotto contratto del Pontebba fa segnare ancora lo zero. Dopo l’iscrizione in A1 solo movimenti in uscita e di giocatori poi con un discreto dente avvelenato (e anche giustamente) per gli stipendi non pagati e per la situazione venutasi a creare.

Una società in difficoltà tuttavia non farebbe di per se notizia a giugno, quando c’è il tempo per racimolare i soldi per pagare stipendi e iscrizione dando il via alla stagione successiva, fa però notizia ad agosto quando i problemi non sembrano davvero ancora risolti e Federazione e Lega stanno in silenzio non prendendo una chiara posizione sulla vicenda che tiene bloccati eventuali calendari e non solo.

Fino a quando bisognerà aspettare? Se lo chiedono i tifosi e anche gli stessi giocatori, mentre l’immagine dell’Italia e del suo hockey all’estero è di nuovo sminuita. Tutti da mesi ormai chiedono risposte concrete e tutti soprattutto pretendono di vedere serietà e credibilità in questo campionato, la vogliono i tifosi, i giocatori e anche gli addetti ai lavori… Quando però ci sarà?

Advertisements